Instagram Stories, nuova funzione svela chi fa gli screenshot

By | novembre 29, 2016

Chi fa gli screenshot delle nostre foto e/o dei nostri video sul social network Instagram? Ebbene, per gli esperti di marketing social, che magari in questo momento sono attivi a comprare followers instagram , si fa presente che è arrivata una nuova ed interessante funzione attiva però solo per Stories.

Su Instagram Stories, lo ricordiamo, il materiale pubblicato scompare nell’arco delle successive 24 ore, ma qualche nostro follower ‘spione’ potrebbe magari fare in modo che tale materiale venga custodito anche per scadenze più lunghe. Ecco allora che Instagram ha introdotto la nuova funzionalità che prevede l’invio all’utente di una notifica tutte le volte che qualcuno farà uno screenshot alle nostre foto e/o ai nostri video.

Con la nuova funzione introdotta su Instagram Stories si vuole così informare l’utente nel momento in cui qualche nostro follower, non resistendo alla tentazione, abbia deciso di ricavare dai contenuti postati dei fermo-immagini che magari potrebbero essere compromettenti. Ma questo significa in ogni caso che, per tutti i contenuti fuori da Stories, su Instagram gli spioni possono continuare almeno per il momento a dormire sonni tranquilli.

Interessante è comunque il comportamento di Instagram nel momento in cui un utente dalle Stories ricavi uno screenshot. Dopo aver realizzato il fermo-immagine, infatti, Instagram in automatico ci chiederà se siamo o meno pronti a condividere il contenuto quasi come volesse anticipare le nostre azioni.

La novità relativa alle notifiche all’utente degli screenshot effettuati da Instagram Stories, conferma come il social di proprietà di Facebook stia sempre di più assomigliando a Snapchat con il chiaro obiettivo di attirare un nuovo target di utenza giovane a scapito proprio dell’app creata da Bobby Murphy ed Evan Spiegel.

Basti pensare che attualmente in Italia il 44% degli utenti Snapchat ha un’età compresa tra i 13 ed i 17 anni. E solo il 6% ha più di 35 anni rispetto all’8% tra i 25 ed i 34 anni, ed il 42% tra i 18 ed i 24 anni. In altre parole, attualmente l’86% degli utenti Snapchat in Italia non ha più di 24 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *